Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Evviva! Trio [HU] // Evelin Tóth, Frankie Látó, Kornél Mogyoró

4 novembre @ 17:30 - 23:30

Venezia jazz festival Fall edition 1

Eveline Toth / WorldJazzTrio “Evviva!”
Guest Chef Mate Illes

Evelin Tóth – vocal //Frankie Látó – violin, keyboard // Kornél Mogyoró – percussion 

Torna al Laguna Libre nell’ambito della prima edizione del “Venice Jazz Festival fall edition 1”, il jazz fusion ungherese con la dirompente e affascinante musicista Evelin Toth e il suo nuovo progetto in Trio.
Evelin usa la voce non solo e semplicemente per cantare ma come uno strumento. Con le sue inconfondibili melodie e vocalizzi è una delle più interessanti vocalist della ricca scena etno jazz e contemporanea ungherese.

Vi aspettiamo per un open sound-check con aperitivo già dalle 17.30 o a partire dalle 20 per una cena in cui sarà possibile gustare anche le specialità ungheresi proposte da Guest Chef Mate Illes.

Concerto dalle 20.30

Il palco, la sala musica e la cucina vi aspettano:
>>Per i tavoli nella sala musica durante il concerto maggiorazione di 5 Eu sulla prima consumazione o sulla cena. Prenotazione del tavolo possibile solo per la cena.
>> Per l’aperitivo nessuna maggiorazione.

SI CONSIGLIA LA PRENOTAZIONE PER LA CENA
Fondamenta di Cannaregio 969, 30121 VE
Email: info@lagunalibre.it Tel. 0412440031
www.lagunalibre.it

_________________________________________
EVELINE TOTH / WORLDJAZZTRIO “EVVIVA!”
Il trio, guidato da Evelyn Tóth, suona per lo più composizioni proprie, basate spesso su materiale tradizionale ungherese o internazionale come fonti. La malinconia del fado, le emozioni del flamenco si fondono con elementi di jazz, pop e world-music, creando così il loro suono inconfondibile, anche in caso di standard di copertura.

Evelin Tóth ha iniziato a cantare all’età di sette anni. Dopo gli studi classici si è specializzata in diverse tecniche esotiche (Sud-Indiano, Nord-Africano, Sefardico). Da allora, ha elaborato la propria tecnica vocale, e grazie alla sua voce unica e incomparabile, alla sua presenza scenica davvero attrattiva e ai suoi eccezionali talenti di recitazione, riceve numerosi inviti per il palcoscenico, gli studi di registrazione e i luoghi dei concerti. Il suo album solista del 2010 lascia che mi baci con il contributo di Hamid Drake. Si è esibita benissimo con Amparo Sanchez, Natasha Atlas, Maria João, Zoltán Lantos, Gergő Borlai, Szabolcs Szőke.

Gli altri membri del Trio sono il percussionista Kornél Mogyoró, è un virtuoso percussionista, batterista e compositore, mix di percussioni e percussioni che suonano nella sua performance unica. Si è esibito sul palco con giganti ungheresi e internazionali pop, rock, jazz e world music durante la sua carriera, come Quncy Jones, Richard Bona, Benjamin Herman, Raynald Colom, Paulo Russo, Martin Shaw, Vincent Mascart, o “Dhoad” Gipsies Of Rajastan.

Il violinista e compositore Frankie Lato, figura chiave del violinista jazz internazionale. Ha lavorato con musicisti eccellenti come Joe Murányi, Dave Samuels, Sam Rivers, Mike Stern, Didier Lockwood. Il suo credo segue lo stile rappresentato da Django Reinhardt e Stephane Grappelli (l”Hot Club de France’ di origini francesi degli anni ’20) e mescola lo swing ‘old school’ e il jazz moderno con il violino a cinque corde.

Dettagli

Data:
4 novembre
Ora:
17:30 - 23:30
Categorie Evento:
, , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *