Uncategorized

Si apre…! Venerdì 9 dicembre alle 19.30 inaugurazione con festa

Dopo mesi di attesa apre nel centro storico di Venezia “il locale che mancava”. Inaugurazione con un concerto/festa di musica balcanica con il live della “Nema Problema Orkestra” e un ricco buffet offerto a quanti vorranno condividere questo evento. L’invito è aperto a tutti ma, malgrado la considerevole dimensione del locale, l’accesso sarà possibile fino ad esaurimento dei posti disponibili… quindi puntuali per far festa a suon di tamburi, trombe e ottoni nel nuovo e innovativo grande locale del centro storico di Venezia insieme culturale e ristorativo.

immagin

Protagonista della serata sarà anche il buffet preparato dalla cucina diretta dallo chef Paco, maestro di cucina italiana della scuola Alma di Gualtiero Marchesi. A partire da sabato 10 dicembre, il laguna Libre sarà aperto a pranzo e cena con chiusura il lunedì. La cucina del laguna libre impiega le verdure a km “0” di contadini dei sant’erasmo e dalla terraferma veneziana. Una cucina insieme raffinata e accessibile che partendo dai piatti della tradizione veneziana, si contamina con tradizioni eno-gastroniche vicine e lontane attraverso una rivisitazione equilibrata e gustosa dei piatti tradizionali veneziani. Cibo ma anche vini. Una cantina di circa 80 vini tra naturali, biologici e biodinamici tutti provenienti da piccoli vignaioli del triveneto.

Laguna libre è un luogo d’arte, cultura, musica, letteratura ma sopratutto socializzazione, incontro. Un ricco programma culturale costruito assieme ad associazioni, fondazioni, artisti e musicisti. Per la serata di inaugurazione parte dei circa 500 mq del locale sono allestiti con una mostra fotografica di poster e proiezioni di grande formato del circolo fotografico la Gondola, “Venezia fino a quando?”. Grandi immagini per riflettere sul triste momento storico che sta vivendo la città e i suoi abitanti assediati dal turismo “insostenibile” e “invadente”.

Parte quindi una nuova e originale espressione di ristorazione nel cuore di Venezia, che coniuga il nutrimento culinario di qualità con il nutrimento della mente, dello spirito e dei sensi attraverso le arti performative e figurative, il design dell’ambiente, le più innovative tecnologie della comunicazione e della socializzazione, ma prima di tutto con la socialità reale, la relazione, in un melting pot a base eco-sostenibile.

TELEFONO DEL LAGUNA LIBRE: 041/2440031 – UFFICIO STAMPA: 3401792661
WWW.LAGUNALIBRE.IT INFO@LAGUNALIBRE.IT

NEMA PROBLEMA ORKESTAR
Sette musicisti decidono di dar vita ad un progetto che unisca composizioni originali e musiche tradizionali provenienti dalla cultura balcanica, klezmer, mediorientale, jazz, rock, caraibica, classica, sino al punto di perdere i confini della propria ricerca. Queste svariate influenze stilistiche confluiscono in un repertorio colto ma dal sapore popolare, d’ascolto e al contempo irrefrenabilmente ballabile. La raffinata qualità musicale, spinta dall’esuberanza di fiati e percussioni, è tessuta abilmente nella trama di uno spettacolo adatto ad ogni tipo di contesto, perché capace sia di improvvisare rubando i segreti dell’arte di strada, sia di calcare i palcoscenici con altrettanta disinvoltura. Questo è il risultato di una duplice formazione: da un lato completamente acustica e itinerante, e dall’altro amplificata con set completo di batteria e chitarra elettrica.

Nell’arco di una carriera decennale Nema Problema si è esibita ospite di festival, concerti, teatri, eventi e matrimoni, suonando in tutta Italia e all’estero, in particolare a Londra, Bruxelles, Belgrado, Ginevra, Istanbul, Berlino, Norimberga, Belgrado, Guča, Nis, Glasgow, Edimburgo, Lisbona e Porto. Durante il tour europeo 2011 viene doppiamente premiata al 51° Festival di Guča (Serbia), dove si svolge la più importante rassegna di musica balcanica a livello mondiale: terzi classificati alla competizione per orchestre internazionali e insigniti del premio speciale del pubblico. Per tre importanti occasioni il gruppo ha aperto il concerto della celebre Boban and Marko Markovič Orkestar.Nema

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *